L’ex Presidente dell’UE Topolanek lascia la politica

L’ex Premier della Repubblica Ceca, Mirek Topolanek, ha reso pubblica la sua decisione di lasciare la politica. Nei prossimi giorni si dimetterà infatti anche dalla carica di leader del Partito Democratico Civico OSD (Občanská demokratická strana) che ancora ricopriva malgrado il forte calo di popolarità e gli scandali da cui era stato travolto in seguito alla pubblicazione di alcune foto che lo ritraevano girare nudo per il giardino di Villa Certosa, la residenza sarda del Premier italiano Berlusconi.

Il 53enne Topolanek è stato per anni una delle figure di spicco della politica ceca e non solo, avendo ricoperto per un semestre la carica di Presidente dell’UE. Ma negli ultimi tempi la sua credibilità aveva subito delle forti scosse soprattutto in seguito ad alcune infelici esternazioni dalle connotazioni razziste, per cui aveva rinunciato, o forse era stato spinto a rinunciare, alla candidatura a Premier e persino a quella di Presidente della Camera.

Le sue dimissioni arrivano tutt’altro che inaspettate, soprattutto per gli addetti ai lavori che pronosticavano da tempo il cambio di direzione al timone del partito in vista delle prossime elezioni del 28 e 29 maggio. Alla guida dell’OSD subentrerà Petr Necas, 46enne ex Ministro del lavoro e degli affari sociali, a cui spetterà il difficile compito di arginare i danni dell’oramai certa débacle elettorale a cui andrà incontro l’OSD.

Laura Liucci