Tutti pazzi per amore 2

Spesso il problema che ha la televisione è di proporre un seguito non all’altezza del precedente capitolo. Succede anche nei film come quando si prova a rifare Il Padrino e si crea un capolavoro anche migliore del primo. Spesso ma non sempre fatto sta che la televisione italiana non sfrutta le qualità che ha e realizza delle cose sempre impregnate della solita fretta e approssimazione. Se Stefania Rocca protagonista della prima serie con Emilio Solfrizzi non ha partecipato perchè incinta è stato forse meno forzato sostituirla che farla morire come si fa di solito. La trama non ha perso di efficacia ma ha perso un attrice che seppur rimpiazzata da un’altra donna bellissima della vecchia protagonista ha davvero poco. La cosa che sembra mancare rispetto il primo capitolo è la frizzantezza che aveva stupito tutti in questo continuo svago di anime che spesso si deliziavano attraverso il canto. Fatto sta che forse la cosa più drammatica, la morte di un personaggio, è stata sintomo di esasperazione. Aspettiamo le prossime puntate perchè comunque vedere Emilio Solfrizzi e Carlotta Natoli ci fa sempre comunque sorridere.

Matteo Fantozzi