Attentati in Pakistan. Assaltato consolato USA.

 Una serie di attentati ha terrorizzato oggi il Pakistan. A Peshawar è stato preso di mira il consolato degli Stati Uniti.  Un commando di uomini armati ha assaltato la sede diplomatica americana con fucili d’assalto e lancio di razzi. Almeno sei persone sono rimaste uccise, e l’edificio sarebbe rimasto seriamente danneggiato.

L’ attentato è stato rivendicato dai Talebani pachistani. Dalle testimonianze  raccolte ci sarebbero state quattro o cinque esplosioni nel giro di pochi minuti, a cui è seguita una sparatoria tra le forze di polizia e un gruppo formato da 8-10 guerriglieri. Un’ autobomba ha causato una delle esplosioni.

 Intanto nella provincia della frontiera nordoccidentale pachistana, durante una manifestazione politica, c’è stato un attentato suicida il cui bilancio temporaneo è di trentasei vittime. In quella zona, nelle scorse settimane, le forze militari pachistane avevano portato a termine una massiccia offensiva contro i talebani e il kamikaze, secondo le fonti di polizia, si è fatto esplodere durante una manifestazione indetta dal Partito nazionale Awami, che fa parte della coalizione al governo nella Provincia e che supporta la guerra contro i ribelli.

Giampaolo Cufino