Camorra, sequestrati beni per 700mln al clan dei Casalesi

”La brillante operazione che ha condotto oggi al sequestro di beni di ingentissimo valore riferibili a clan camorristici rappresenta segno tangibile dell’impegno e della professionalità con la quale magistratura e forze di polizia stanno conducendo l’attività di contrasto alle organizzazioni mafiose utilizzando al meglio le opportunità offerte da recenti e incisive misure normative adottate con largo consenso per consentire l’aggressione dei patrimoni della criminalità organizzata ed impedirne il reimpiego”.
Lo ha affermato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in una dichiarazione diffusa dal Quirinale.
”Un plauso e un ringraziamento particolari – prosegue Napolitano nella nota – intendo rivolgere ai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e al personale della Direzione Investigativa Antimafia che sta progressivamente assumendo un ruolo centrale nell’analisi e nell’investigazione delle attivita’ di prevenzione e repressione della infiltrazione mafiosa nella economia legale, realizzando cosi’ compiutamente quel disegno riformatore che ne ispiro’ la istituzione alla fine del 1991”.
”Sono persuaso che l’impegno di tutti – conclude – condurra’ a ulteriori successi nella lotta alla criminalita’ piu’ agguerrita rafforzando nei cittadini la fiducia nelleIstituzioni”.

L’operazione scattata all’alba di stamane ha portato al sequestro di beni per 700 milioni di euro a carico di esponenti del clan dei Casalesi…

Confesercenti