Nuova beffa ai danni dei lavoratori Agile – Omega (ex Eutelia)

Il Tribunale Civile di Roma, sezione Fallimentare ha rinviato ancora una volta la sentenza riguardo il commissariamento  di Agile. La prossima udienza è prevista per il 14 aprile.

Secondo i lavoratori, l’azienda, oramai, è ridotta ad una nave che sta affondando, senza guida e con un equipaggio affamato e senza speranze.  Questo ritardo potrebbe spingere i pochi clienti rimasti a rescindere i contratti ancora in essere. In questo caso l’azienda si svuoterebbe e morirebbe di morte naturale.

E, intanto, mentre i giudici prendono tempo e l’azienda presenta un concordato preventivo avallato da una finanziaria indagata per riciclaggio, i lavoratori continuano a lavorare senza stipendio (5 mesi) nel tentativo di salvaguardare il loro posto di lavoro. La disperazione, però, sta prendendo il sopravvento sulla speranza.

Marco Di Mico