L’ Olanda festeggia la regina

Come ogni anno il 30 aprile sarà una giornata di grande festa per tutta l’Olanda. In questa data si festeggiava il compleanno della regina madre, Juliana e, per tradizione ormai anche quello dell’attuale regina Beatrix. La giornata assume il nome di “koninginnedag” (giorno della regina). Per l’occasione l’Olanda intera si trasforma in una grande festa: mercatini, manifestazioni sportive, parate, cibi tradizionali e tante bandiere. E’ l’arancione a dominare ovunque in quel giorno, sotto forma di addobbi, palloncini e abbigliamento di adulti e bambini. L’arancione é infatti il colore della famiglia reale, gli Oranje.

Mercatini

In alcune grandi città la festa inizia già la vigilia con concerti all’aperto, dalle orchestre sinfoniche ai gruppi rock, con sfilate di barche e mercatini. Sono proprio questi ultimi uno degli elementi più caratteristici della giornata: bambini ed adulti hanno la possibilità di allestire il proprio mercatino. A prezzi modicissimi, spesso simbolici, é possibile acquistare dai vecchi giocattoli ai libri usati, dai pattini a rotelle o da ghiaccio ai mobili, alle macchine da scrivere e non é esclusa la possibilità di fare veri e propri affari! Il mercato libero (“vrijmarkt”) ha inizio la mattina presto e ci sono delle zone strettamente riservate ai “venditori” fino ai 16 anni di età.

KoninginneNach. Festival di musica sotto le stelle.

La sera e la notte che precedono il Giorno della Regina (KoninginneNach) a L’Aja inziano già i festeggiamenti. Non è un caso che proprio a L’Aja si dedichi tanta attenzione a questa festa. E’ a “Den haag” infatti che vive la famiglia reale. Per l’occasione dal 1989 viene organizzato un Festival di musica sotto le stelle. Il festival è gratuito ed è abbinato a musica live nei fcaffè della città.
Ogni anno migliaia di persone vengono a L’Aja per questo festival.

Come Koninginnedag, anche a KoninginneNach la parola d’oridine è divertimento, rigorosamente in arancione!