Premio Strega. Da oggi si conoscono le dodici opere in concorso.

Inizia oggi a  Benevento la sessantaquattresima edizione del Premio Strega. I promotori sono la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, in collaborazione con Liquore Strega e il Comune di Benevento. Da oggi si conoscono le 12 opere in concorso.

I libri in concorso sono: Acciaio (Rizzoli) di Silvia Avallone, presentato da Giuseppe Conte e Giorgio Ficara; La casa (Elliot) di Angela Bubba, presentato da Fulvio Abbate e Paolo Giordano; Non ti voglio vicino (Frassinelli) di Barbara Garlaschelli, presentato da Maria Rosa Cutrufelli e Giuseppe Leonelli; Bambini nel bosco (Fanucci) di Beatrice Masini, presentato da Roberto Barbolini e Romano Montroni; Tutta mio padre (Bompiani) di Rosa Matteucci, presentato da Piero Gelli e Antonio Tabucchi; Un anno fa domani (Instar Libri) di Sebastiano Mondadori, presentato da Ernesto Ferrero e Lidia Ravera; Strane cose, domani (Baldini Castoldi Dalai) di Raul Montanari, presentato da Luca Doninelli e Tiziano Scarpa; Sono comuni le cose degli amici (Ponte alle Grazie) di Matteo Nucci, presentato da Renato Minore e Walter Pedulla’; Accanto alla tigre (Fandango) di Lorenzo Pavolini, presentato da Diego De Silva e Valeria Parrella; Canale Mussolini (Mondadori) di Antonio Pennacchi, presentato da Niccolo’ Ammaniti e Massimo Onofri; Prenditi cura di me (Sellerio) di Francesco Recami, presentato da Concita De Gregorio e Salvatore S. Nigro; Hanno tutti ragione (Feltrinelli) di Paolo Sorrentino, presentato da Angelo Guglielmi e Dacia Maraini.

Marco Di Mico