Attentato in Pakistan, almeno sette morti

E’ almeno di sette morti e ventuno feriti il bilancio dell’attentato realizzato questa mattina all’alba nel distretto di Kohat, nella Provincia della frontiera nordoccidentale (Nwfp) in Pakistan. Stando alle prime informazioni, l’obiettivo è stato il commissariato di polizia di Saddar. Una fonte della polizia locale ha inoltre comunicato che lo scoppio è stato causato da un kamikaze, che ha utilizzato un’automobile imbottita di esplosivo.
La Provincia della frontiera del nord ovest, al confine con l’Afghanistan, assiste così alla seconda, tragica azione terroristica nell’arco di soli due giorni. Proprio ieri, infatti, si è verificata una doppia esplosione all’interno del campo profughi di Kacha Pukha. Il campo fa parte della stessa Nwfp e l’attentato ha causato almeno 41 morti. 

Tatiana Della Carità