Hugh Hefner: “la dipendenza sessuale è una scusa”

Hugh Hefner, l’ ottantaquattrenne fondatore della rivista maschile più famosa del mondo, Playboy, a proposito degli ultimi scandali sessuali che hanno travolto diverse celebrità dice di non credere alla “dipendenza sessuale“, scusa utilizzata più volte dagli uomini per giustificarsi quando   i numerosi tradimenti fatti alle spalle delle proprie compagne, diventano di pubblico dominio.

Secondo Hugh Hefner  “E’ solo una scusa per giustificare i propri adulteri, una frase di comodo per quella che è invero un’ ossessione. Il sesso non è come la droga o l’ alcool. Non pregiudica la fisicità nello stesso modo“. E se lo dice lui, laureato in psicologia, che ha convissuto nella sua reggia di Beverly Hills anche con sette fidanzate contemporaneamente, c’è da avere fiducia!

Il playboy sostiene che “La gente fa delle scelte. Si bara, perchè si pensa di poterla fare franca“.  Lui invece non ha di questi problemi perchè fa tutto alla luce del sole: attualmente è fidanzato con le gemelle Karissa e Kristina Shannon di vent’ anni e con Crystal Harris, 23 anni, con cui dice di volersi presto sposare.

L’ editore di playboy, fondatore di un impero con questo nome che comprende alberghi, locali, bottigliette d’ acqua, abbigliamento  e numerosi gadget di vario tipo, a dispetto dell’ eta è attualmente impegnato con diversi progetti, tra cui un musical a Broadway, un film sulla sua vita diretto da Diablo Cody (Juno) e una miniserie con Steve Watts ispirata alla sua storia.

Valeria Pirozzi