Tinto Brass: ricoverato dopo emorragia cerebrale

Il regista Tinto Brass

VICENZA 19 Aprile – Ieri mattina il regista veneziano Tinto Brass è stato ricoverato presso l’ospedale di Vicenza a causa di un’emorragia cerebrale (rottura di un vaso sanguigno cerebrale con riversamento di sangue in una zona del cervello).  Secondo i primi esami eseguiti dallo staff medico dell’ospedale di Vicenza, l’emorragia non sembrerebbe di grandi dimensioni e i medici sperano che il riversamento di sangue si possa riassorbire senza bisogno di un intervento chirurgico. Al momento Tinto Brass si trova presso l’ospedale San Bortolo di Vicenza e viene costantemente monitorato, tuttavia, come conferma suo figlio Bonifacio “Mio padre è lucido, io e mia sorella gli abbiamo parlato e ci ha risposto. Attualmente non si sa ancora quale sia la diagnosi esatta, sono in atto una serie di accertamenti sulla natura del malore”.

Emiliano Tarquini