Italia’s got talent, nuovo successo per Canale cinque

Conquista il pubblico del lunedì sera il nuovo programma targato Mediaset. Italia’s got talent riesce a strappare una share media del 24.51 con 5.382.000 telespettatori, arrivando anche a picchi di 8.000.000. Siamo solo alla seconda puntata, ma il programma, forte di quegli elementi che rendono viva l’ interazione con il pubblico a casa, già sembra essere un fenomeno mediatico. Il format non è che la versione italiana dell’inglese Britain’s got talent, il programma che fece scoppiare il ”caso” Susan Boyle (la cantante scozzese dalla voce d’angelo che spopolò su YouTube e non solo), e vanta un tim di lavoro che è già di per sé formula vincente. Simone Annichiarico, Maria de Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi con la partecipazione della scatenata Geppi Cucciari regalano al programma non solo professionalità ma anche quella leggera freschezza che lo rende divertente e godibile. Sul palco si avvicendano personaggi stravaganti ed eccentrici al limite del paradosso, come la cubista Angela Troina, che già impazza su Facebook con i suoi 312.000 fans, e veri talenti a caccia di visibilità in Tv. Una specie di ”Corrida” in formato moderno dove chiunque può esprimere il suo vero o presunto estro artistico. Anche il direttore di canale Cinque, Massimo Donelli, commenta entusiasta il successo di Italia’s got talent, attribuendone il merito al lavoro di squadra che si svolge non solo davanti le quinte.