Roma – Sampdoria, Ranieri: “Cassano è un grande giocatore come Totti e Del Piero”

Claudio Ranieri non ha nessuna intenzione di fermare proprio ora la straordinaria corsa della Roma verso lo Scudetto. A quattro giornate dal termine del campionato i giallorossi sono in testa della classifica e contro la Sampdoria cercano tre punti fondamentali, se non decisivi. “Siamo in buon momento di forma, ma anche la Samp sta bene. Per quello che abbiamo fatto siamo le sorprese di questo campionato. Se vogliamo che il sogno continui, dobbiamo pensare a questa partita in maniera maniacale. – ha detto Ranieri – Dobbiamo continuare a seguire la filosofia del passo dopo passo, sacrificio dopo sacrificio, restando concentrati e determinati. Sarà una gara difficilissima come tutte quelle che restano da giocare. Giocano con il 4-4-1-1, sono molto compatti e bravi nel ripartire. Guberti sta facendo un grande campionato, sono contento. E in avanti hanno quella coppia che fa veramente bene, si integrano a meraviglia. Sembrano come Vialli e Mancini. Cassano? È una persona stupenda, un grande giocatore come Totti, Del Piero e ora anche Menez. Vale il prezzo del biglietto”.

Dopo le polemiche relative al derby, con l’ammenda di 20.000 euro per il gesto di Totti e le critiche dell’Inter, Ranieri difende il capitano giallorosso: “Due pesi e due misure per i gesti di Mourinho e Totti? Giusto così, perché uno era rivolto verso le istituzioni, l’altro verso i nostri tifosi”. Infine una battuta sul ritrovato Menez. “Se Menez è cresciuto, i meriti sono suoi e dei ragazzi dello spogliatoio. Io ho fatto il lavoro dell’allenatore”.

Ranieri elogia Cassano