USA, un tornado investe il Mississipi. Almeno 10 i morti

    Un violento tornado ha colpito il Sud degli Stati Uniti causando ingenti danni, decine di feriti e dieci morti, fra cui tre bambini. Venti a 240 Km orari hanno investito la regione del Mississipi e la contea rurale di Choctaw risulta la più colpita, con un numero imprecisato di feriti, numerosi pali della luce divelti e molte persone rimaste intrappolate nelle proprie abitazioni. Il bilancio, purtroppo, e’ destinato ad aumentare man mano che i soccorritori scavano tra le macerie della cittadina di Yazoo, praticamente spazzata via dal ciclone che ha divelto tetti e, in alcuni casi, buttato giù intere abitazioni. A Yazoo City una ventina di case sono rimaste distrutte, almeno cinque persone sono rimaste ferite nella scia del ciclone che, con il suo diametro di 1,6 km, ha attraversato parecchie contee provocando la perdita dell’energia elettrica per almeno 14 mila famiglie. Danni anche in Louisiana. A Tallullah il dipartimento dei vigili del fuoco ha detto che una fabbrica chimica a nord della città è rimasta danneggiata. La polizia ha chiesto agli abitanti delle zone colpite di non riversarsi in strada al fine di facilitare le operazioni di soccorso. Il tornado è ora diretto verso gli Stati del Tennessee, Alabama e Kentucky.

    Luigi Ciamburro