Brooke Shields, protagonista di “Puzzole alla Riscossa”

L’ attrice Brooke Shields, protagonista dell’ eco-commedia “Puzzole alla riscossa” in uscita questi giorni negli Stati Uniti , in un’ intervista per il quotidiano La Repubblica, esprime la speranza che questo lavoro aiuti le famiglie a sviluppare una maggiore consapevolezza dei problemi dell’ ambiente.

 A tal proposito dichiara: “I film devono far divertire i bambini come gli adulti, e questo film funziona perchè diverte e insegna qualcosa senza bersagliarli con un messaggio verde”.

 Nel film, diretto da Roger Kumble, interpreta la moglie   di un costruttore costretto a trasferirsi da Chicago  in una comunità rurale dell’ Oregon, per controllare i lavori di edificazione di un complesso edilizio. Quì, gli animali del posto si ribellano e organizzano una vendetta. Il  costruttore, suo malgrado, si trova a dover combattere contro di loro.

La Shields rivela che la produzione si è impegnata a rispettare l’ ambiente anche durante la lavorazione del film:  “Avevamo due persone che controllavano tutto sul set” – racconta a La Repubblica- “dal riciclo all’ uso che facevamo dell’ acqua, che doveva essere limitatissimo”.

Un impegno al rispetto dell’ ambiente che l’ attrice cerca di realizzare anche nel privato, educando i suoi figli ad evitare gli sprechi. Tanto che ora, sono proprio loro a rimproverarla se dimentica di chiudere il rubinetto dell’ acqua: “Guai se lascio scorrere l’ acqua mentre mi lavo i denti” – racconta- “arriva subito la grande che mi urla: “Mamma, stai sprecando l’ acqua!””.  

Valeria Pirozzi