Buone notizie dall’Inps: avanzo finanziario di 7,9 miliardi di euro.

“L’anno che ci sta alle spalle è stato probabilmente il peggiore per la storia dell’economia. Registrare un avanzo finanziario positivo nel bilancio dell’Inps é più di un successo. Se poi l’avanzo è di oltre 7 miliardi di euro deve trasferire a tutto il Paese una nuova consapevolezza e una rinnovata dose di fiducia” Ad affermarlo è il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, che questa mattina ha illustrato alla Camera dei Deputati la  relazione annuale dell’Istituto

Dalla relazione emerge che nel 2009 oltre 4 milioni di lavoratori hanno ricevuto, in forme e tempi diversi, una qualche forma di sostegno al reddito per un totale di 18 miliardi di euro. Mentre il valore dei sussidi erogati alle famiglie dall’Inps sono 10 miliardi di euro.

La spesa per le pensioni continua a salire attestandosi a oltre 173 miliardi di euro (+3% sul 2008), con un’incidenza sul Pil che arriva all’11,32% (dal 10,69% del 2008). Nonostante questo, però, l’avanzo finanziario dell’Inps nel 2009 è stato di 7,9 miliardi di euro. L’anno scorso, l’Inps ha anche recuperato 4,6 miliardi di evasione contributiva, con un incremento del 66% rispetto al 2008.

Marco Di Mico