Lutto nel mondo del cinema: morto Furio Scarpelli

ROMA – Grave lutto nel mondo della cultura italiana: è morto Furio Scarpelli, aveva 90 anni. La notizia arriva dopo la mezzanotte  lo scrittore Furio Scarpelli, vignettista e sceneggiatore, considerato uno dei padri della commedia all’italiana.

Dopo aver collaborato per anni con Agenore Incroce, (storica la coppia Age& Scarpelli che ha firmato capolavori del cinema italiano, quali: “I soliti ignoti” di Mario Monicelli, “La Terrezza” e “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola, e “I mostri” di Dino Risi. Il duo ha realizzato anche la sceneggiatura della pellicola “Il Buono, il brutto e il cattivo” di Sergio Leoni.

A metà degli anni 😯 poi il sodalizio artistico tra i due si è interrotto, con Scarpelli che ha continuato a collaborare con Scola ma anche con registi e autore emergenti, come Francesca Archibugi e Paolo Virzì. A dare notizia della scomparsa dello scrittore è stato il nipote Filiberto Scarpelli.