Calciomercato Milan, Berlusconi ‘caccia’ Leonardo. Galliani: “Non ci credo”

MADRID – Da quando l’estate scorsa Leonardo ha preso in mano le redini del Milan, il patron Silvio Berlusconi non gli ha risparmiato critiche, a volte anche molto pungenti. Un rapporto difficile che dovrebbe terminare a fine stagione, come avrebbe confermato lo stesso proprietario rossonero ad alcuni senatori ricevuti a Palazzo Grazioli: “Sì, andrà via – le parole di Berlusconi riportate dal ‘Corriere dello Sport’ -. Il nuovo allenatore? Trattative in corso. Leonardo è stato troppo testardo, la squadra ha giocato male, comunque è una brava persona e un bravo allenatore”. Un pensiero anche per i cugini dell’Inter: “Vedi che mi tocca fare…Io faccio sempre il tifo per le squadre italiane quando giocano all’estero. L’Inter è stata brava ed è duro dirlo da milanista”.

Le (presunte) parole di Berlusconi nei confronti del tecnico Leonardo hanno rapidamente fatto il giro dei piani alti di via Turati. E particolarmente perplesso alla notizia del benservito al brasiliano è Galliani. “Non ci credo – ha detto l’ad – non è possibile che Berlusconi abbia detto che Leonardo non allenerà più il Milan”.