Inter: in 5000 alla Malpensa

L’appello di Mourinho, subito dopo la storica ed attesa qualificazione alla finale di Champions di Madrid del 22 Maggio non è stato vano. In pochi minuti l’aeroporto della Malpensa è diventato un piccolo stadio. Cinquemila anime tinte di nerazzurro ha atteso con pazienza l’arrivo della squadra e festeggiato con civiltà la splendida e indimenticabile impresa dell’Inter con canti, cori ed incitamneti alla squadra che in campo ha lottato e sputato sangue fino al novantesimo. “Benvenuti eroi” recitava un grande striscione” e poi ancora “Vamos a Madrid” Come dire, è stata una notte davvero speciale, quando il tabellone ha annunciato l’arrivo del volo AZ8051 delle 2:28 con a bordo la squadra dell’ Inter.

Il primo ad attraversare la mara di folla nerazzurra è stato capitan Zanetti, poi via via glia altri Chivu, mister Mourinho, alungo osannato dai tifosi, Eto’o con le cuffie nelle orecchie. Raggiante Cordoba felice dell’accoglienza: “Ci meritiamo questo bagno di folla, come voleva Mourinho”. Prudenti le dichiarazioni del gigante Maicon: “Non abbiamo ancora vinto nulla”.