Totti fornisce la sua versione.

Francesco Totti torna su quanto accaduto durante la partita con l’inter. E lo fa per raccontare la sua verità.

Il capitano della Roma si giustifica invocando la tensione che un match così rilevante comporta. “In una partita così importante, e soprattutto in momenti così importanti della stagione, credo possa capitare di essere nervosi“. Ma soprattutto spiega come sia stato pesantemente offeso.  “Va detto anche che sul campo non si riescono sempre ad ignorare offese così pesanti, alcune personali, altre dirette ad infangare una città e un intero popolo. Soprattutto poi quando questi continui e costanti insulti provengono sempre dalla stessa persona, che fa della provocazione sistematica il suo biglietto da visita“.

Sembra quasi di sentire Zinédine Zidane dopo la famosa capocciata.

Marco Di Mico