Balotelli: “Mi ha dato del negro di m…”

Sembra destinat

a  a non finire mai la querelle tra il capitano della Roma e Mario Balotelli.  Dopo le accuse di Francesco Totti lanciate a mezzo stampa, secondo cui l’attaccante nearazzurro avrebbe provocato il giallorosso e tutta Roma per l’intero match, sono arrivate le controaccuse. “Negro di m…, sì ha detto proprio così” questa sarebbe la frase incrimata, stando al racconto fornito dal procuratore di Balotelli, Mino Raiola. Oltre tutto il capitano della Roma aveva in qualche modo motivato il suo fallaccio tirando in ballo i precedenti litigi tra la Roma e Balotelli. “Se dice così – prosegue Raiola – allora vuol dire che serba rancore e il gesto era premeditato. Per un gesto del genere ci andrebbero 6 mesi di stop, in Brasile arrestano i giocatori che compiono gesti razzisti”. Dal lato umano, il procuratore vira poi su quello economico: “Vodafone ha investito molto su Totti per la sua campagna pubblicitaria. Che dovrebbero dire i clienti di colore?”.

Com’è possibile ora chiudere la vicenda? Lo stesso procuratore, dopo aver lanciato pesanti accuse, spiega cosa si aspetta da tutta la squadra della capitale. “Totti e i suoi compagni dovrebbero impegnarsi in una campagna contro il razzismo. Sarebbe il modo migliore per chiudere l’incidente”.

Raffaele Guzzon