Facebook: disattivati gli utenti avatar

    Avere un proprio profilo su facebook, è diventato ormai un obbligo. Se non sei su facebook, non esisti per la comunità del 2.0.

    Molti utenti, per tutelare la propria privacy, hanno deciso di ovviare il problema creando un account con un nome di fantasia, con un avatar noto solo a pochi intimi.

    Ma il proliferare di account con nickname, ha portato gli amministratori del social network a prendere dei provvedimenti.

    Facebook sta procedendo alla cancellazione di questi utenti Avatar, registrati sotto nomi di fantasia.

    È il caso dell’utente Infiltrato Speciale che è stato cancellato senza alcun preavviso.

    L’utente cancellato, che cerca di collegarsi al suo account, visualizzerà la pagina delle più frequenti domande e risposte, senza fornire una spiegazione precisa del provvedimento.

    Il social network si è giustificato richiamando la clausola che obbliga gli utenti a registrarsi con il proprio nome e cognome.

    Questa clausola non si era mai fatta rispettare prima, anche perché non esistono esigenze di sicurezza, in quanto il social network è in grado di sapere in ogni istante l’indirizzo email e l’IP usato da ogni utente. Adesso le cose sono cambiate.

    Utenti di facebook, fatevi coraggio. Siate voi stessi.

    Giorgia Pellecchia