Ibrahimovic torna alla Juventus?

Nonostante a Torino non abbiano ancora sciolto il nodo allenatore (Benitez ha chiesto altri 10 giorni di tempo), la ridda di voci sui futuri componenti della rosa bianconera è un fluire continuo senza sosta.

Per l’attacco i nomi caldi sono sempre quelli di Dzeko, Pazzini, Torres e Kuyt, ma attenzione all’indiscrezioen riportata oggi da ‘Tuttosport’, che conferma indirettamente le indiscrezioni raccolte da Juvemania sul possibile ritorno in bianconero di Fabio Capello. La Vecchia signora, infatti starebbe cercando di riportare a Torino Zlatan Ibrahimovic, che nel Barcellona non si è mai ambientato e che a Torino ritroverebbe l’amico presidente Andrea Agnelli e, probabilmente, il mister “con il mascellone” che lo ha voluto in Italia 5 anni orsono. Lo svedese, che lasciò molto male la Juventus per approdare all’Inter dopo lo scandalo Calciopoli e la retrocessione dei bianconeri in B, potrebbe diventare il colpo dell’estate bianconera, anche se in Corso Galileo Ferraris si sta valutando anche l’impatto che l’operaione potrebbe avere nella tifoseria. Quel “ero interista sin da piccolo” i supporter della Vecchia Signora difficilmente lo dimenticheranno.

La stretegia di Agnelli comunque è chiara: non ripetere più casi come quelli di Diego e Felipe Melo: se si devono spendere certe cifre è per portare a casa campioni già affermati. Gli ostacoli sulla via che porta ad Ibra sono ovviamente tanti: in primis il presidente blaugrana Joan Laporta dovrebbe scendere a dei compromessi dopo aver pagato Ibrahimovic quasi 80 milioni di euro e cederlo per circa la metà, e lo stesso svedese, che guadagna 12 milioni di euro a stagione, dovrebbe abbassare e non di poco le proprie pretese. Andrea Agnelli è conscio che per tornare a vincere in fretta bisogna fare dei sacrifici, ed è convinto che nel caso di Ibra il gioco valga la candela.

Juvemania