La ricetta: pane di patate

    In questo periodo bisognerebbe pensare di cucinare, le prime verdurine di primavera anzichè mettersi a sfornare… ma i cambiamenti climatici che hanno caratterizzato questi ultimi giorni mi hanno rimandato con la mente alla stagione autunnale e quindi ho pensato di sfornare tutto quello che non ho fatto durante l’inverno… iniziando prima con i panini, passando per una focaccia per sfornare una pagnotta! Questo bel pane lo avevo visto da Lien e ho pensato subito di provarlo, dalla ricetta originale ho tolto solo l’ erba cipollina all’impasto,visto che volevo un pane semplice, poi del resto ho seguito le sue indicazioni o almeno credo di averlo fatto visto che con l’inglese io non me la cavo…. ho ricorso al traduttore! Quello che è saltato fuori dal mio forno è stato un pane semplice,con la crosta croccantina e la mollica morbidosa, di quelle perfette per fare la scarpetta! Lo so,lo so che non è galateo, ma che c’è posso fa?

    INGREDIENTI:

    1/2 CUBETTO DI LIEVITO BIRRA

    115 GR DI ACQUA (A SECONDO L’UMIDITà DELLE PATATE)

    1/2 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO

    1 CUCCHIAIO DI OLIO

    1 CUCCHIAINO DI SALE

    130 GR DI PATATE SCHIACCIATE (PREFERIBILMENTE COTTE AL VAPORE)

    115 GR DI LATTE DI SOIA

    350 GR DI FARINA FORTE


    PREPARAZIONE:

    In una ciotola,io ho usato direttamente quella dell’impastatrice,sciogliete con 50 gr di acqua il lievito e lo zucchero,facendolo riposare per 10 minuti. Dopo questo tempo unite le patate schiacciate e fredde (consiglio di cuocerle a vapore altrimenti assorbono troppa acqua) la farina,l’olio,il sale e il latte.

    Iniziate ad impastare unendo poco alla volta l’acqua rimasta fino ad ottenere un impasto piuttosto morbido e appiccicaticcio (se vi sembra troppo liquido non aggiungete altra acqua) versate l’impasto in una ciotola unta e mettete a lievitare in un luogo caldo per circa 1 ora e mezza:

    Trascorso questo tempo riprendete l’impasto se troppo molle aiutatevi con un pò di farina.

    Dividete l’impasto in due, formando 2 panetti e lasciate lievitare di nuovo fino a quando non saranno raddoppiato di volume.

    Riscaldate il forno a 200°, fate dei tagli sulla superficie dei 2 pani con un coltello affilato e adagiate sopra una teglia foderata con carta forno.

    Infornate quando il forno avrà raggiunto al temperatura e cuocete per circa 45 minuti,facendo la prova del suono a campana,se il suono è “sordo” il pane è cotto.

    Qualcosa che mi ricordasse che la bella stagione sta per arrivare però non poteva mancare, ho mangiato questo pane alle patate con questi deliziosi peperoncini che io adoro, fritti e leggermente salati….

    By Donatella Simeone