F1: Gp Spagna, a Montmelò trionfa Webber

MONTMELO’ (Spagna), 9 maggio 2010 – Mark Webber su Red Bull esce trionfante dal gran premio di Spagna, portando a casa 25 punti. Sebastian Vettel, sempre su Red Bull, viene rallentato ai box per problemi meccanici, e dunque spodestato dal ruolo di momentaneo leader interno della scuderia: può approfittarne un ottimo Fernando Alonso su Ferrari. La scuderia di Maranello, nonostante appaia in grave difficoltà rispetto alle prime della classe (le Red Bull di Webber e Vettel) – prova ne sia il distacco “abissale” subito dalle rosse nelle qualifiche – si fa trovare pronta grazie alla bravura del suo pilota spagnolo, che anche stavolta riesce ad infilarsi nel posto giusto al momento giusto. Alonso raggranella così 18 punti portandosi a sole 3 lunghezze dalla vetta della classifica, occupata da quel Jenson Button, oggi non troppo brillante, che termina la sua gara in quinta posizione, alle spalle di un ritrovato Michael Schumacher. La sesta posizione è appannaggio di Felipe Massa, oggi poco brillante, tuttavia in grado di tener testa a Sutil e Kubica, rispettivamente settimo e ottavo. Non pervenuto l’inglese della McLaren Louis Hamilton, costretto al ritiro nel finale di gara, quando occupava la seconda posizione.

Emiliano Tarquini