Fede attacca Saviano: “Non è un eroe”

    Emilio Fede contro Roberto Saviano. L’autore di Gomorra è l’ultimo bersaglio del direttore del Tg4 che in occasione della edizione del notiziario di domenica 9 maggio ha utilizzato toni aspri per commentare un servizio in ordine alla polemica tra l’attrice Sabina Guzzanti ed il ministro Sandro Bondi.
    In realtà non è chiara l’attinenza tra i due argomenti, ma Fede ha trovato il modo di tirare in ballo Saviano, reo a suo dire di troppa visibilità. “Ci sono magistrati che sono morti per combattere la camorra, lui gode di superprotezione, ed è giusto, ma non se ne può più di sentir dire che è un eroe. Addirittura vorrebbero dargli la cittadinanza onorara, di cosa non si capisce…”
    Parole dure quelle pronuciate da Fede che seguono il commento del premier Berlusconi che nel mese scorso, nell’ambito di una conferenza stampa a Palazzo Chigi disse in sostanza che la “mafia è più famosa che potente”, puntando il dito contro alcune fiction come La Piovra o libri come Gomorra che amplificano il fenomeno.
    Fede ha poi rincarato la dose: ” Saviano ha scritto libri contro la camorra, ma lo ha fatto tanta altra gente senza per questo rompere..scusate, senza disturbare la riflessione della gente che ha capito come il nostro paese sia contro la criminalità organizzata”.