Grande Fratello: Jonathan Kashanian vuole un figlio

Jonathan Kashanian ha vinto, grazie alla sua carica di simpatia, al suo amore per la moda e gli accessori più stravaganti e ai suoi modi ambigui (non ha mai voluto rivelare le sue preferenze sessuali) il Grande Fratello 5. Dopo anni di ospitate in tv, ieri l’iraniano si è raccontato a Barbara D’Urso in una lunga intervista a Domenica 5.

Disilluso dall’amore, l’ex vincitore del Grande Fratello 5 si è sfogato con la conduttrice rivelando che essere famoso non ha certo aiutati la sua vita amorosa: “Io penso di non essere mai stato amato da nessuno. Amare vuol dire che qualcuno ti basta e che tu basti all’altro. Aspetto ancora qualcuno che mi dedichi, e a cui dedicare, i versi della canzone La Cura di Franco Battiato. Io sono molto disilluso e deluso dall’amore“.

Come al solito rimane vago sulle sue preferenze (sarà per questo che nessuno si fa ancora avanti?): “In questo momento della mia vita non c’è nessuno. Quando mi chiedono se sono gay, rispondo che io cerco l’amore a prescindere dal fatto che sia poi un uomo o una donna. In questo momento della mia vita non c’è una direzione precisa“.

Infine, a cuore aperto, Jonathan ammette di avere un unico, grande desiderio: “Non lascerò questo mondo senza aver fatto una famiglia; voglio che i figli siano la mia eredità. Forse non cercherò l’amore quello con la lettera maiuscola, ma la possibilità di avere dei figli. Se mi dovessi ritrovare a 40 anni senza una famiglia, andrò all’estero ad adottare un bambino del terzo mondo e sarò una iena contro tutti coloro che me lo impediranno perché ci sono genitori che non sono degni di essere chiamati genitori e una bambino starebbe molto meglio con me“.

Simona Redana