Cannes, tra poche ore parte il Festival. E c’è grande attesa per ‘Draquila’

Russel Crowe e Cate Blanchett in 'Robin Hood'

Ci siamo. Mancano poche ore all’inizio del Festival di Cannes. Questa sera la madrina dell’evento, l’attrice inglese Krystin Scott-Thomas, dichiarerà ufficialmente aperta la rassegna all’Auditorium Lumiere. Seguirà la cerimonia di inaugurazione la proiezione del ‘Robin Hood’ di Ridley Scott. Il regista, ancora convalescente dopo un’intervento chirurgico al ginocchio, non ci sarà. Sfileranno invece sul tappeto rosso i due protagonisti, Russel Crowe e Cate Blanchett.
Grande attesa anche per ‘Draquila, l’Italia che trema’, che ha suscitato innumerevoli polemiche e la cui proiezione è prevista per domani. Il documentario, diretto da Sabina Guzzanti e distribuito dalla Bim, affronta con toni polemici il tema del post terremoto in Abruzzo e ha innescato numerosi risentimenti. Il primo segno di forte disapprovazione è arrivato sabato scorso, quando il ministro della Cultura Sandro Bondi ha annunciato la decisione di non assistere al Festival proprio per protestare contro la pellicola della Guzzanti, “un’opera di propaganda che offende la verità e l’intero popolo italiano”. Subito dopo gli ha fatto eco il capo della protezione civile Guido Bertolaso, dichiarando che l’Italia “non fa una bella figura portando questo film a Cannes”. Dulcis in fundo, domenica sera gli spettatori del Tg4 hanno assistito alla presa di posizione del direttore Emilio Fede sulla questione. L’Emilio furioso ha inveito contro l’autrice del documentario, dichiarando che si tratta di un documentario che “mortifica l’immagine dell’Italia e mortifica l’attività del governo, che invece ha fatto i miracoli per ottenere grandi risultati nell’arco di un solo anno”.
Nonostante le critiche, comunque, la Guzzanti e la sua opera stanno ottenendo riscontri positivi, tanto che il film ha ottenuto in Italia la miglior media per copia ed è attesissimo sulla Croisette. Inoltre moltissimi giornalisti stranieri hanno chiesto di poter intervistare la regista: domani Sabina Guzzanti risponderà alle domande della stampa francese, mentre l’incontro con quella internazionale è fissato per la giornata di venerdì.

Tatiana Della Carità