Due maxitamponamenti sulla A4, dieci feriti e traffico in tilt

E’ stata riaperta alle 11.30 in entrambe le direzioni l’autostrada A4 Mestre-Trieste, chiusa dalle prime ore di questa mattina a causa di due tamponamenti che hanno coinvolto, complessivamente, una settantina di vetture. Il primo scontro si è verificato questa mattina intorno alle 7.30 in direzione Milano all’altezza di Noventa di Piave (Venezia) e, con ogni probabilità, è stato provocato dalla scarsa visibilità a causa della nebbia: a scontrarsi sono stati più di 50 veicoli, tra cui quattro mezzi pesanti. Un secondo tamponamento è poi avvenuto poco dopo nella carreggiata opposta dell’autostrada, in direzione Trieste.
I due incidenti hanno causato almeno dieci feriti: secondo le informazioni fornite dal Centro operativo autostradale, le condizioni di due di questi sarebbero particolarmente gravi.  

Inevitabili inoltre le conseguenze sul traffico, che è andato completamente in tilt: code e rallentamenti sono segnalati soprattutto in direzione est, tra Quarto D’Altino e San Donà.

Tatiana Della Carità