Giro d’Italia: Matthew Lloyd si aggiudica la VI° tappa dopo una fuga di 128 km

Matthew Lloyd al traguardo

L’australiano Matthew Lloyd della Omega-Pharma Lotto, uscito dal gruppo assieme a Rubens Bertogliati al km 44 del tragitto che da Fidenza trasferiva la carovana rosa a Marina di Carrara, si aggiudica la sesta tappa per distacco, vanificando per la seconda giornata consecutiva tutti gli sforzi delle squadre degli sprinter. Lo svizzero Rubens Bertogliati,  partito con Lloyd, perde la sua ruota sulla salita del Bedizzano, a soli 15 km dall’arrivo, dopo 128 km di fuga a due. Il gruppo maglia rosa arriva con 1′ e 16″ di ritardo, ma Vincenzo Nibali (Liquigas), il siciliano di Lamporecchio, mantiene saldamente la maglia rosa ed il primato in classifica generale. Domani il Giro d’Italia attraversa la Toscana fino a Montalcino, e dopo i 172 km della tappa odierna, ai corridori attende un tragitto di ben 220 km ricco di saliscendi intervallato da zone di strada bianca, per un totale di 19 km di sterrato. Tappa adatta agli sprinter, anche domani, sempre salvo interminabili fughe di qualche outsider.

Emiliano Tarquini