Disordini in Thailandia: tra i morti un giornalista italiano

Almeno cinque persone, fra le quali un giornalista italiano, sono state uccise negli scontri di stamani a Bangkok fra manifestanti anti-governativi e forze di sicurezza.

Lo ha reso noto la polizia locale. Il giornalista italiano, 48 anni di nome Fabio, secondo fonti sanitarie è stato ferito allo stomaco ed è arrivato morto all’ospedale.

“Un italiano è stato portato morto all’ospedale”, ha riferito alla France Presse il direttore dell’ospedale della polizia, Jongjet Aoajenpong. “È un giornalista ed è stato colpito allo stomaco”.

Un altro giornalista, di nazionalità olandese, è stato ferito e ricoverato.

Ansa