Torino: derubavano e stupravano prostitute. Arrestati

TORINO – Avvicinavano le prostitute con falsi pretesti, le sequestravano, le picchiavano, le violentavano a turno, le rapinavano e, alla fine, le fotografavano come fossero “trofei di caccia”. I carabinieri di Torino hanno arrestato 5 cittadini romeni, accusati degli stupri seriali di gruppo. La banda potrebbe però essere composta anche da altre persone, che lòe autorità stanno cercando ancora di individuare.

Grazie alle indagini sono state accertate tre violenze sessuali, tutti avvenuti nella prima cintura torinese in zone di campagna, ma i carabinieri sono sicuri che le violenze potrebbero essere molti di più.

Emiliano Stefanelli