Autostrade per l’Italia, campagna riduzione del costo carburanti

Con la campagna “Prezzo amico” promossa in ottanta aree di servizio sulla rete autostradale di tutta Italia, il carburante costerà 6 centesimi al litro in meno. È quanto comunica Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, commentando i 5 milioni di euro impiegati come “Risorse addizionali” per ridurre i prezzi della benzina. Stando a quanto riporta l’agenzia Dire, a partire da lunedì (24 maggio) gli automobilisti potranno usufruire della riduzione del prezzo per i carburanti self service rispetto al prezzo consigliato in modalità servito. “Parliamo di un risparmio pari alle vecchie cento lire per ogni litro di benzina – afferma  Castellucci -. Con questa campagna, che vedrà oltre allo sconto uno speciale totem di indicazione dello conto stesso con il nome ‘Prezzo amico’, assicuriamo a tutti gli automobilisti che fanno rifornimento sulla nostra rete prezzi tra i più bassi in Italia”. Un’iniziativa continuativa che il gruppo intende mantenre per sempre, in quanto afferma Castellucci in Italia “si mettono in autostrada 40 litri di carburanti ogni 1.000 chilometri, più che in Francia o Spagna. All’estero si fa benzina prima di partire, in Italia durante il tragitto e quindi sulle autostrade”, conclude l’ad del gruppo