Confessione di Lianne Smith: ho ucciso i miei figli

Lianne Smith, moglie di un presunto pedofilo, arrestato a Barcellona, il 7 maggio scorso, ha confessato l’omicidio dei due figli.
La donna, ha rilevato al tribunale, secondo l’edizione online di El Pais, ha confessato l’omicidio dei due figli, di 11 mesi e di 5 anni, in una lettera lasciata nella stanza d’albergo, accanto ai loro corpi senza vita, ed ha poi confermato tutto davanti al giudice. Lianne Smith rischia una condanna fino a 20 anni di carcere.

Luca Bagaglini