Michigan Rima Fakih è Miss Usa 2010

Per la prima volta Miss Usa 2010 e’ un’araba. Occhi scuri ,profondi che le sue compagne mussulmane, lasciano intravedere dal velo islamico, Miss Michigan Rima Fakih e’ stata incoronata reginetta di bellezza a Las Vegas, battendo le rivali degli altri 50 stati. In un’America ancora incredula per la mancata strage di Times Square, Rima Fakih ha fatto la storia. La sua corona, consegnata dal plurimilionario Donald Trump, che e’ il patron di Miss Usa, al Planet  Hollywood Hotel and Casino, e’ stata salutata come un “fatto storico” da Imad Hamad, direttore regionale dell’American-Arab Anti-Discrimination Committee, il quale ha commentato: ‘Ci mostra la grandezza dell’America, il fatto che tutti in questo paese possono avere una chance di vincere”. La ragazza mussulmana, ha dimostrato oltre la sua evidente bellezza anche di essere acuta e preparata: dopo avere sfilato in bikini arancione e oro, ha sostenuto senza esitazioni di considerare la pillola contraccettiva un farmaco del tutto normale, che dovrebbe essere a carico dell’assicurazione sanitaria e quest’ultima, come ben sappiamo, è una delle piaghe della società americana. La vittoria di Rima Fakih dona speranze alla comunita’ mediorientali in America e una luce più forte per le battaglie delle ragazze che vivono quella  realta’, spesso chiusa e violenta.  Tra molti americani di origine mediorientale, le foto di Rima in costume da bagno hanno fatto scandalo: “Non nella mia famiglia”, ha detto la Miss: “Mia mamma mi ha incoraggiata a concorrere”. Per fortuna esistono anche esempi positivi di famiglie mediorientali. Gioia Tagliente