Parigi, cena romantica completamente al buio, al ristorante Dans le Noir

    Chi non ha mai sognato di fare almeno una volta una cenetta romantica a lume di candela? Bene adesso è diventata una cosa desueta, assolutamente out!

    Quello che è in voga adesso è cenare completamente al buio! In un noto ristorante parigino Dans le Noir sta dilagando una moda davvero particolare, quella di mangiare nell’oscurità più assoluta.

    Per chi ha voglia di una nuova esperienza sensoriale, la possibilità di provare il buio totale potrà recarsi in questo locale chic situato alle spalle del Centro nazionale d’arte e di cultura Georges Pompidou, noto come il Beaubourg, uno dei luoghi più visitati di Parigi e rappresenta una delle strutture multimediali più frequentate del mondo.

    Nel piccolo ed esclusivo bistrot i clienti potranno assaporare le prelibatezze della nouvelle cousine al buio completo. La ratio di tale esperienza è quella di accentuare i sensi dei commensali. Mangiare nell’oscurità acuisce gli altri sensi, l’olfatto ma soprattutto il gusto.

    Il Dans le Noir sta riscuotendo un successo clamoroso tanto da essere uno dei ristorantini di Parigi più trendy, dove per potervi entrare e consumare è necessario prenotarsi con larghissimo anticipo, a volte non bastano settimane prima.

    I piatti serviti sono tipici della cucina francese abilmente rivisitati in chiave esotica, ricette da veri gourmet e vini pregiati da intenditori, il tutto con un sottofondo musicale jazz, suonato dal vivo.

    Un’altra particolarità è che i piatti vengono serviti ai tavoli da personale non vedente. Nel Dans le Noir i clienti potranno così condividere la stessa identica condizione di chi ha davvero perso l’uso della vista e immedesimarsi nei loro panni, almeno per il tempo di una cena. A volte vengono perfino organizzati seminari sull’argomento.

    L’esperimento ha avuto origine nella capitale francese nel 2004 riscuotendo subito un inaspettato successo tanto che oggi è nato un franchising che ha permesso di aprire diverse sedi in altre città europee oltre Parigi.

    Attualmente i franchising attivati sono a Londra, a Barcellona e perfino uno a New York, ma stanno per nascere anche in altre grandi città.

    Quindi chi avesse in progetto di visitare Parigi, non deve assolutamente lasciarsi sfuggire questa opportunità, quella di vivere una romantica cena con il proprio partner completamente al buio.

    L’unico punto illuminato del ristorante è il lounge bar dove sarà possibile a cena consumata discutere delle proprie sensazioni e scambiarsi i rispettivi punti di vista.

    Il successo di pubblico registrato dal Dans le Noir (che ospita all’anno oltre 35 mila clienti) si spiega dal fatto che le persone, nel momento in cui varcano la soglia del locale, vengono immerse in un ambiente tanto inusuale quanto affascinante.

    I commensali vengono “saziati” oltre che sul piano strettamente culinario anche su quello emozionale e spirituale. Consente di “allargare” i propri orizzonti e di scoprire tutti gli altri sensi, di farli lavorare appieno per chi è abituato normalmente  ad usare solo ed esclusivamente la vista.

    Quindi adieu cenetta a lume di candela e bienvenue cena completamente al buio. Sarà perfetto per quelli che mangiano in maniera scomposta senza curarsi troppo del galateo a tavola. Inoltre penso proprio  che molte tintorie ringrazieranno di cuore questa nuova moda. V’immaginate quante macchie di sugo sui vestiti a fine serata?

    Fabio Porretta