Fiat, un concorso su Facebook per scegliere il logo della 500 “americana”

Com’è noto la Fiat grazie all’accordo multimilionario stipulato con la Chrysler avrà la possibilità di “sbarcare” sul mercato a “stelle e strisce” e di distribuire i propri prodotti “made in Italy”.

L’approdo sul mercato statunitense avverrà in pompa magna e il primo veicolo su cui il marchio torinese punterà forte sarà la piccola ma grintosissima Fiat 5oo.

In passato gli americani non avrebbero mai e poi mai considerato l’acquisto di una piccola utilitaria come quella di “casa Agnelli” vista l’abitudine di muoversi solo sopra auto ingombranti ma anche molto inquinanti.

Ciò, infatti, ha portato il presidente della Casa Bianca Barack Obama ad impegnarsi attivamente affinchè le strade americane non siano più congestionate da grosse familiari, pick up e fuoristrada che appestano l’ambiente circostante.

Per questo ha fatto in modo e maniera di facilitare l’accordo Fiat-Chrylser sperando che il marchio italiano avrebbe poi risolto molti dei problemi su indicati grazie ad auto meno ingombranti e più eco-compatibili.

Ed una di queste sarà proprio la Fiat 500 pronta a diventare una “best seller” anche negli Usa dopo che lo è diventata con gran merito in Italia e in gran parte dell’Europa.

L’esempio che oramai il “vento” negli Stati Uniti sta cambiando è dato dalla chiusura definitiva del marchio Hummer, diventato famoso per aver “sfornato”, uno dopo l’altro, SUV mastodontici come i famosi H1, H2 e H3 ed ora dopo 18 anni di attività l’azienda sta chiudendo i battenti.

Il futuro anche nella “terra dello Zio Sam” è rappresentato da veicoli più piccoli e più parsimoniosi e la nuova Fiat 500 s’inserisce in quest’ottica.

Già da tempo è iniziato il marketing per “spianare” la strada alla piccola utilitaria e la filiale statunitense del marchio Fiat ha dato il via ad una iniziativa originale, dal giusto impatto mediatico e pubblicitario.

Su un’apposita pagina Facebook gli “amici” della 500 potranno decidere a maggioranza che logo mettere sulla piccola quattro ruote italiana. Una specie di concorso dove gli internauti potranno scegliere il logo della 500 destinata al mercato nord-americano.

L’utilitaria torinese non verrà dunque proposta con il caratteristico marchio composto dalle tre cifre, rimpiazzato da una soluzione mista lettere-numeri o dal numero 500 scritto per esteso, a richiamare la progenitrice del 1991.

La Fiat 500 sarà commercializzata in Nord America a partire da dicembre. I preparativi sono già a buon punto e presto “invaderà” con il suo appeal e le sue linee inconfondibili tutte le strade d’oltreoceano.

Fabio Porretta