Animali seviziati, scoperta una fattoria dell’orrore negli Usa

L’associazione non profit ‘Mercy for animals’ ha documentato violenti pestaggi messi in atto da alcuni allevatori in una fattoria statunitense situata in Ohio, a Plain City. L’associazione ha infatti realizzato un video, con telecamera nascosta, in cui si vedono vari dipendenti dell’azienda agricola aggredire gli animali con pugni, calci e colpi di forcone su muso e addome. Le bestie, sfinite, vegono trascinate per le orecchie e picchiate fino a restare uccise.

La fattoria incriminata, la Conklin dairy farm, rende noto che uno dei suoi dipendenti, accusato delle violenze, è già stato licenziato e che l’azienda collaborerà con le autorità.

Tatiana Della Carità