Cina, scossa di terremoto in Tibet

In Cina la terra trema ancora. A poco più di un mese dal violento sisma che il 14 aprile scorso ha colpito la regione di Yushu causando oltre 2200 vittime, questa mattina è stata avvertita un’altra scossa alle 10.30 ora locale (le 3.30 in Italia) nella provincia autonoma del Tibet. Il terremoto, di magnitudo 5.4,  si è verificato a Gyegu, città che si trova proprio nella zona di Yushu. Al momento non si hanno notizie di danni a persone o cose, ma si teme che possano esserci delle vittime: i soccorritori, infatti, non sono ancora riusciti a raggiungere tutte le aree colpite.

L’epicentro, situato a 10 chilometri di profondità, è stato individuato nella città di Longbao, a sudovest di Gyegu.

Tatiana Della Carità