Vignetta del giorno, povera Italia!

    La migliore ricetta per porre rimedio alla crisi, secondo Berlusconi, è la «riduzione della spesa pubblica».  Per parte sua, Tremonti ha preferito illustrare le misure. Solo un passaggio del suo intervento è sembrato aver un connotato politico: «Una manovra così la fa il presidente del Consiglio, non un ministro o una parte del governo». Parole che sono sembrate volere da una parte negare contrasti, ma dall’altra attribuire la responsabilità dei «sacrifici» al premier. A riassumere tutti ha pensato ancora una volta il leader della Lega Nord: «Spaccature? Impossibili, se questa è l’unica via per stare in piedi».

    Umberto Romaniello