Incidente sul lavoro. Morto operaio nel pescarese

Altro incidente mortale sul lavoro in Abruzzo. In sette giorni è il terzo. Questa volta la tragedia si è consumata nel pescarese, dove un operaio di 33 anni è deceduto per l’esplosione di un impianto idrico.

Come riportato da una nota dell’Ansa, l’uomo stava eseguendo una prova di tenuta degli impianti idrici con immissione di aria compressa ad altissima pressione quando la valvola d’acciaio dell’impianto è esplosa colpendolo. I carabinieri hanno denunciato per omicidio colposo il responsabile della sicurezza nel cantiere e posto sotto sequestro l’intera area.

Marco Di Mico