Saw VI presto al cinema

La saga di “Saw” continua ed era chiara intenzione dei produttori utilizzare il sesto film come capitolo conclusivo ma a quanto pare sarà addirittura un settimo, forse adesso in lavorazione, a porre fine alla serie cult. Parliamo di “inevitabilità” del proseguire della saga poichè i dati economici sono rilevanti: la saga di Saw è costata fino ad ora circa 40 milioni di dollari, guadagnandone oltre 400 senza alcuna difficoltà, chiaro quindi che in periodo di crisi si produce finchè possibile qualcosa che ha possibilità certe di funzionare. Attenzione alla trama, se non aveste visto i film precedenti potrebbero esserci SPOILER: l’agente speciale Strahm è ufficialmente morto, quindi detective Hoffman diviene il nuovo successore di Jigsaw. L’FBI però si sta avvicinando alla soluzione, ma Hoffman sfrutta ed utilizza l’ultimo dei piani ideato da Jigsaw: si scoprirà ora quale era il vero grande piano dell’enigmista. Sebbene l’interesse dei fan possa essersi diminuito, la curiosità di vedere “come andrà a finire” potrebbe ancora suscitare molto interesse, sebbene il quinto capitolo abbia deluso molti. Staremo a vedere. “Saw 6” uscirà a breve in Italia, diretto da Kevin Greutert e nel cast troviamo Costas Mandylor, Mark Rolston, Betsy Russell, Tobin Bell, Shawnee Smith e Peter Outerbridge. Buona visione.

Gioia Tagliente