Aida Yespica: “La depressione è una brutta bestia”

Aida Yespica

Aida Yespica si è confidata sulle pagine di “Chi” affrontando un argomento molto personale: come ha affrontato la depressione.

La bella showgirl racconta quel brutto periodo: “La depressione è una brutta bestia soprattutto se scatena gli attacchi di panico. Panico nell’affrontare le persone, il quotidiano, gli affetti, insomma tutto. Io non riuscivo più ad andare nemmeno in tv. Ho rifiutato la fiction “Capri”. Soffrivo per amore. Per la rottura con il mio ex Matteo Ferrari. Non riuscivo più a fare l’amore con un uomo”. Aida continua il racconto: “Ricordo che lo scorso febbraio era prevista una mia ospitata al programma “Domenica cinque”, due ore prima di entrare in studio mi sono guardata allo specchio e ho sentito il fiato che mi mancava, mi tremavano le gambe e piangevo. Ho staccato il telefono e sono rimasta a casa. Scappando credevo di aver risolto il problema. Sbagliavo”.

Ad uscire da questa situazione ha influito anche la nascita di un nuovo amore, quello con Teo Mammuccari: “Il colpo di fulmine è scoppiato durante la registrazione di “Fenomenal”. Lui è un vero uomo per il quale perdere la testa”.

Alessandra Grella