Fabrizio Corona : dichiarazioni bollenti

“Sono un semplice ragazzo che chiede di essere amato”. Si confida così è Fabrizio Corona, che in un’intervista rilasciata a ‘Gioia’ in uscita oggi in tutte le edicole, ha dichiarato : “adesso ho solo voglia di stare un po’ tranquillo, vorrei una vita familiare, mi manca mio figlio. Sono una sorta di Scarface all’italiana. Un modello di vita divertente, non da seguire. Forse avrò visto troppi film americani. Io mi reputo uno di strada. E quelli di strada mi considerano uno di loro”. Certo, come sempre la sua megalomania, precede la fama di showman bislacco e fuori dalli schemi della legge e della buona condotta morale. Sull’intervista è riportato che sulla sua scrivania vi è posata la Bibbia: “È per i clienti. Quando hanno un dubbio, leggo un passo della Bibbia”, ha spiegato il buon samaritano. Corona ha poi rilasciato alcuni commenti sulla stampa scandalistica italiana e del decreto -intercettazioni che secondo lui dovrebbe punire non i giornali ma i giudici e gli avvocati, i quali spesso accolgono con superficialità e scarsa analisi sanzionatoria, casi rilevanti di natura penale. Sul caso Marrazzo non ha dubbi : “E’ estorsione pura, non ho capito perché le persone coinvolte ancora non abbiano pagato”. Dell’improbabile love story tra Teo Mammuccari ed Aida Yespica sottolinea: “E’ una delle cose più tristi. Quello non è gossip: è niente. I giornali perdono copie per quello. Oggi l’unica donna famosa che fa vendere i giornali in Italia è Belen. E un po’ la Canalis. La Hunziker vale due euro. Chi altro c’è? La Incontrada? La D’Urso? Le Veline? Ma per favore. Dove sono? Ci sono anche dei bei personaggi, che però non hanno visibilità : uno come Elio Germano per strada non lo conosce nessuno, e invece avrebbe del potenziale”.  Nonostante Corona sia un uomo discutibile sotto diversi punti di vista, le sue parole risultano pressoché vincenti ed umane. Son i modi che spesso lo tradiscono ma le idee son ben salde, su come il gossip ed il mondo della stampa, quotidianamente, si occupino di casi irrilevanti e davvero banali. La sua attitudine alla notizia risulta esser spiccata ed innata, perché non tornare ad occuparsi di ciò che lui tanto ha amato ? Di sicuro, sarà un successo.

Gioia Tagliente