Giappone, domani i democratici sceglieranno il nuovo premier

Il ministro delle Finanze giapponese Naoto Kan

In Giappone il parlamento sta lavorando alla scelta di un nuovo premier. Dopo essere rimasto in carica appena otto mesi, il primo ministro Yukio Hatoyama si è infatti dimesso ieri conseguentemente al crollo dei consensi (dal 70% al 24%) seguito alla mancata chiusura della base statunitense sull’isola di Okinawa. I democratici, al fine di rendere possibile il varo di un nuovo esecutivo, voteranno quindi nella giornata di domani per l’elezione del nuovo leader: il favorito per questo ruolo è il 63enne Naoto Kan, ministro delle Finanze. Kan ricopre attualmente la posizione di vicepremier ed è stato due volte presidente del partito democratico nipponico nonché suo cofondatore. Candidati alla guida del governo anche il ministro degli Esteri Katsuya Okada e quello dei Trasporti Seiji Maehara.

Tatiana Della Carità