Naoto Kan eletto primo ministro del Giappone

TOKYO Naoto Kan è stato eletto primo ministro del Giappone dal parlamento. Naoto Kan era stato eletto in mattinata (la notte in Italia) presidente del Partito democratico, partito di maggioranza relativa, andato al potere l’anno scorso dopo 54 anni di dominio quasi ininterrotto del Partito liberaldemocratico.

Kan succede come primo ministro a Yukio Hatoyama, dimissionario dopo nove mesi per non aver mantenuto la promessa elettorale di far chiudere la base Usa di Okinawa. Kan, 63 anni, era vicepremier e ministro delle Finanze del governo Hatoyama. Politico popolare in Giappone, sostiene la necessità del rigore di bilancio e di una riforma del sistema fiscale, con l’aumento della tassa sui consumi. Attivista per i diritti civili negli anni Settanta, è stato tra i fondatori del Partito democratico nel ’98.

Emiliano Stefanelli