Andrea Carpinteri nuova promessa del cinema italiano

Andrea Carpinteri (ventiquattro anni) è una delle giovani promesse del cinema italiano, scoperto dal noto regista Pupi Avati. Nativo di Lugano, la sua bellezza latina, vanta origini siciliane e spagnole, un’unione esplosiva che gli ha permesso l’ingresso nel mondo della moda, ove ha mosso i primi passi come modello per la campagna pubblicitaria di “Versace”. Sguardo profondo e mediterraneo inevitabile innamorarsi di quell’aria da “ bello e maledetto ”.  Ha partecipato a film quali “Gli amici del bar Margherita”, varie interpretazioni teatrali in ruoli di rilievo e presentatore di eventi modani per serate di beneficienza, esperienze che hanno contribuito alla sua magistrale formazione di attore professionista. Vive a Roma, ove frequenta con successo l’accademia di recitazione “Beatrice Bracco”, scuola prestigiosa e selettiva, nella quale si son formati talenti come Claudio Santamaria, Kim Rossi Stuart e Paola Cortellesi. Andrea, nonostante sia vissuto nella Lugano “bene”, spesso attorniato da personaggi noti e in ambienti patinati in stile “Orange County”, è un ragazzo umile e rispettoso. Laureto in “scienze della comunicazione”, ha fatto diversi lavori per conseguire gli studi ed ha ammesso durante un’intervista : “Son un ragazzo come tanti altri e non credo di esser speciale. Adoro recitare ed è  la mia vera passione.” È il nuovo bello del cinema italiano e nonostante faccia di tutto per scrollarsi questa “condanna”, resta per l’immagine collettiva femminile, un single da corteggiare ed ammirare. “Sono single e amo le donne. Al momento sono impegnato con l’accademia di Beatrice e spero di avere presto nuovi ingaggi lavorativi.” Il suo talento è innato e sentiremo presto parlare di lui.

 

Gioia Tagliente