NAZIONALE: Marchisio offende l’inno. Giallo per video sul web

Il giocatore della Juventus, prima dell’amichevole Italia-Svizzera a Ginevra, avrebbe rivisitato l’inno di Mameli cambiando le parole in “Roma ladrona”.

Le immagini on line sui forum dei tifosi giallorossi

GINEVRA – C’è un giallo sull’inno cantato dagli azzurri prima dell’amichevole Italia-Svizzera che potrebbe alimentare nuove polemiche intorno alla nazionale, alla vigilia della partenza per il Sudafrica. Come se non fosse stato sufficiente il vespaio provocato dalle dichiarazioni di De Rossi al Sestriere sulla tessera del tifoso, ora nell’occhio del ciclone è finito Marchisio: un video messo on line dai forum dei tifosi della Roma fa vedere infatti il centrocampista della Juve che durante l’inno di Mameli cambierebbe le parole pronunciando la frase “Roma ladrona”.

Secondo quanto riesce a interpretarsi dal labiale del giocatore, la rivisitazione dell’inno di Mameli, cantata da Marchisio, sarebbe proprio “Che schiava di Roma… ladrona… iddio la creò”. Il centrocampista azzurro è schierato in mezzo al campo tra Pepe e Cannavaro (un neo e un ex juventino), che in effetti, dopo la frase “incriminata”, si girano verso di lui con espressione sorpresa.

Il video sta facendo il giro del web: sui forum dei tifosi giallorossi c’è sconcerto per “le offese all’inno”.

Emiliano Stefanelli