Francia, cadavere di un neonato ritrovato in un congelatore

Il cadavere di un neonato chiuso in un sacchetto di plastica è stato rinvenuto all’interno del freezer di un appartamento di Metz, nell’area nordorientale della Francia. La macabra scoperta è stata fatta da un’amica degli affittuari dell’abitazione: attualmente la donna, 38 anni, si trova in ospedale in stato di choc e, non appena le sue condizioni di salute lo consentiranno, verrà ascoltata dagli inquirenti per chiarire la dinamica di quanto accaduto.

L’agenzia France presse riferisce inoltre che per questo pomeriggio è prevista una conferenza stampa del procuratore di Metz.

Tatiana Della Carità