WRC: Raikkonen testerà la sua C4 al Rally della Lanterna

Kimi Räikkönen (Citroën C4 Junior Team) con il suo navigatore, Kaj Lindström, in occasione del Rally di Portogallo

Kimi Räikkönen avrà la possibilità di sedersi ancora sulla sua Citroën C4 per dieci giorni di test che gli permetteranno di prendere maggiore confidenza con l’auto che lo accompagna quest’anno nel Campionato del Mondo di Rally.

Avendo visto le potenzialità del finlandese, la casa francese ha deciso di farlo anche partecipare insieme al compagno di squadra, Sébastien Orgier, al Rally della Lanterna, che si correrà questo fine settimana per le stradine asfaltate della Liguria, per tenere il pilota concentrato sulla tipologia di percorso, dato il mese e mezzo di pausa del Mondiale.

Le altre giornate di prova verranno effettuate nella seconda metà della stagione, suddivise in cinque sessioni: due giorni prima del Rally di Finlandia, un giorno e mezzo prima della Germania, due prima della Gran Bretagna, due prima della Francia e un paio in occasione del Rally di Catalunya.

Räikkönen ha dichiarato di attendere con ansia di tornare nel nostro Paese: “Sono davvero felice di avere questa opportunità di correre in Italia. Ho ancora tanti tifosi che mi seguono da lì e sono sicuro che ci sarà una splendida atmosfera. Fin dall’inizio della stagione avevo voglia di provare la C4 sull’asfalto. Sfrutteremo l’occasione del Rally della Lanterna come una vera e propria sessione di test, ma con in più l’adrenalina della competizione”.

Il finlandese ha terminato l’ultimo appuntamento del Campionato, in Portogallo, al decimo posto; non il risultato che si aspettava, ha confessato, giustificando la sua prestazione con la sua inesperienza sul tracciato, nuovo per lui, ma non per i suoi avversari.

Il prossimo Rally valido per il WRC si correrà invece in Bulgaria, nella prima metà di luglio.

Alessia Anselmo