Clotilde Courau, moglie di Emanuele Filiberto, a settembre si esibirà nuda al Crazy Horse

La moglie di Emanuele Filiberto di Savoia, Clotilde Courau, si esibirà dal 19 a 29 settembre prossimi nel tempio del cabaret francese (e forse mondiale) del nudo, il celeberrimo Crazy Horse di Parigi. L’attrice, nel suo spettacolo, prima di “denudarsi” indosserà abiti creati appositamente per lei da Roberto Cavalli e poi si spoglierà danzando grazie ad una coreografia di Philippe Decouflè. La Courau ha dichiarato in un’intervista al quotidiano Le Parisien che “i numeri saranno un po’ spinti, ma non come quelli di Arielle Dombasle o Dita Von Teese. Ognuna di noi ha la propria personalità, per questo alcune parti sono state studiate apposta per me”. L’attrice ha inoltre aggiunto che parlare di lei solo come “principessa” sarebbe molto riduttivo rispetto alla sua intensa carriera di attrice. Da Casa Savoia non è giunto nessun comunicato rispetto alla performance della bella Clotilde. Il marito, Emanuele Filiberto, seguirà le orme della moglie (come attore) recitando in dieci sketch per la sitcom televisiva “Così Fan Tutte”, in compagnia di Alessia Marcuzzi.

Paolo Battisti